Socialize

Regione Lazio: approvata la nuova legge per il cinema

Print Friendly, PDF & Email

Regione Lazio: approvata la nuova legge per il cinema

Semplificazione per l'accesso ai fondi e formazione dei giovani nelle scuole. Queste sono le leve principali su cui intende puntare la Regione Lazio affinché il cinema torni ad essere un settore centrale per l'economia del territorio.

Nei giorni scorsi è stata approvata la nuova legge per il cinema che prevede alcune misure utili, almeno nelle intenzioni, a rilanciare il comparto audiovisivo e cinematografico. Tra queste la cancellazione del Centro regionale per il cinema e l'audiovisivo (con un risparmio di 2 milioni di euro), il rientro e rilancio della Roma&Lazio Film Commission, l'innovazione tecnologica delle sale, l'opportunità per i giovani di talento. “Si va verso la giusta rotta, per attirare un maggior numero di produzioni nel Lazio", ha affermato Lidia Ravera, assessore alla Cultura della Regione Lazio, "La proposta iniziale della giunta è stata arricchita e migliorata dal lavoro svolto in commissione, grazie al contributo che ciascuno dei commissari presenti ha dato alla discussione collettiva. Maggiore attenzione è stata prestata alla innovazione tecnologica, alla distribuzione, alla dislocazione delle sale, alle opere prime, ai film che secondo la normativa europea, vengono definiti difficili”.

Articoli che potrebbero interessarti

  • 52
    E' stato approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legge “L’Istruzione riparte”, per apportare alcune riforme nella scuola e nell'università. Molti gli interventi che potrebbero sensibilmente migliorare la situazione generale dell'istruzione, che da anni denuncia la necessità di misure organizzative urgenti, oltre alla cronica mancanza di fondi disponibili. Oltre agli…
    Tags: per
  • 44
    In Italia il cosiddetto cinema indipendente forse è ancora un'utopia, o quanto meno, qualcosa di particolarmente difficile da realizzarsi. Lo sa bene Emiliano Corapi, classe 1970, al suo debutto nella regia di un lungometraggio a ormai più di quaranta anni. Corapi si presenta al pubblico con "Sulla strada di casa",…
    Tags: film, è, per, cinema
  • 42
    (Giuseppe Del Curatolo) - Dopo due settimane di lavorazione a Roma e altrettante in Puglia, si sono appena concluse le riprese di “Zio Gaetano è morto”, debutto cinematografico dello scrittore Antonio Manzini, autore di diversi romanzi e racconti, alcuni dei quali con protagonista il poliziotto “scomodo” Rocco Schiavone e spesso…
    Tags: è, film, per
Pubblicato da nel 28 ottobre 2013 alle ore: 12:12. Archiviato sotto Politiche Culturali. Puoi lasciare una risposta o trackback a questo articolo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>