Socialize

C’è un diritto dell’uomo alla codardia

Print Friendly
C’è un diritto dell’uomo alla codardia

C’è un diritto dell’uomo alla codardia

E' in scena al Teatro i di Milano dal 18 novembre “C’è un diritto dell’uomo alla codardia”. Con la regia di Renzo Martinelli e la supervisione di Francesca Garolla, lo spettacolo nasce dalla collaborazione con la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi ed è il primo atto del progetto “To play/Teatro i ”, che porterà in scena nelle prossime stagioni opere altrettanto complesse, rilette alla luce della storia e dei linguaggi contemporanei, con l’obiettivo di un’alta formazione culturale e professionale, che coinvolga il dramaturg, figura fondamentale nel trasformare un testo in materiale scenico, e l’attore, come suo veicolo di realizzazione concreta. Viene presentato “Germania 3. Spettri sull’uomo morto” di Heiner Muller, elaborato da quattro drammaturghi (Francesco Alberici, Stefano Cordella, Hèlèna Rumyantseva, Giulia Tollis) ed interpretato da sei attori (Liliana Benini, Cristina Cappelli, Daniele Crasti, Marco De Francesca, Giulia Mancini, Mauro Sole). Il testo originario fu iniziato da Muller nel 1950, ma concluso solo nel 1995, pochi mesi prima della morte. Prende in visione un pezzo molto grande della recente storia tedesca e tutti i nodi umani e culturali ad essa legati fine prima guerra mondiale, avvento del nazismo, seconda guerra mondiale, sconfitta militare ed elaborazione del nazismo, nascita di un’altra Germania separata, caduta del muro di Berlino, inizio della riunificazione. Al centro dell’opera, alcune domande decisive : qual è il rapporto tra individuo e storia? In che modo l’individuo è coinvolto? Cosa sono la memoria individuale e la memoria collettiva? Che ruolo hanno i protagonisti? E i comprimari?

Teatro i di Milano. 18 novembre-14 dicembre
www.teatroi.org

Articoli che potrebbero interessarti

  • 49
    Lo aveva annunciato un paio di settimane fa il sindaco di Milano Giuliano Pisapia: ora il bando per la ricerca del nuovo sovrintendente - il candidato dovrà sostituire il "vecchio" sovrintendente Stéphane Lissner - è on line sul sito ufficiale del teatro alla Scala. La scadenza per partecipare alle selezioni…
    Tags: teatro, è, i, l, presentato, in, dei, dell, milano, nel
  • 43
    Bando Premio Etica in Atto (già Premio Borrello) per la nuova drammaturgia 2013. Scadenza 15/06/2013. Il presente bando disciplina la V edizione del Premio Etica In Atto per la nuova drammaturgia, già Premio Borrello. Il Premio, a cadenza biennale, nasce dall’associazione culturale-sociale “Le Acque dell’Etica” con l’interesse di regalare al…
    Tags: in, dell, l, dei, i, atto, opera
  • 38
    CAP . II   I quartieri parigini e il Louvre E’ da un  po’ che la finestra della mia camera ci prova a farmi svegliare. Mi sta sbattendo in faccia una luce intensa così da infastidirmi e farmi lasciare il letto, ma io faccio finta di niente e ficco la…
    Tags: in, è, l, i, dal, come
© 4ARTS - Tutti i diritti sono riservati vietata la riproduzione
Pubblicato da nel 23 novembre 2015 alle ore: 16:48. Archiviato sotto Politiche Culturali,Spettacolo,Teatro. Puoi lasciare una risposta o trackback a questo articolo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>